Un ramingo in FVG


Viaggio in Friuli in Vespa

Racconti dal Friuli Venezia GiuliaRacconti dal Friuli Venezia Giulia

Peregrinare in Friuli Venezia Giulia. Viaggiare in Vespa senza mai rientrare a casa, esplorare tutta la regione senza mai fermarsi e verso tutti i punti cardinali. Sentirsi come il capitano Nemo all’interno del Nautilus. La Vespa però non è un sommergibile e arranca tra la pioggia che crivella le montagne. Essere un ramingo in FVG (Friuli Venezia Giulia) è il sogno del viaggiatore lento. La Vespa si trasforma in un mulo da carico, i borghi scorrono accanto al ronzare del piccolo propulsore. Gli anziani scrutano il passaggio del vagabondo nascosti dietro le tende. In alcuni comuni ci si raduna ancora attorno al fuoco prima di cena, si racconta cosa è successo e ci si protegge dal vento che ulula tra le discese della città.Racconti dal Friuli Venezia Giulia

 Sfoglia il diario

Appunti di viaggio

Lascia un commento :o)

Commenti