Serbia in Vespa


Andiamo in Serbia in Vespa

 

Dai caffè di Trieste fino alla periferia di Belgrado, passando per Istria, Slavonski Brod, Bihac e la Drina. Un viaggio mirato all’incontro di una camionetta piena di amici il cui punto di arrivo è la Serbia. Serbia in Vespa

Serbia in Vespa

“Sono le 19.50 a Tuzla, il Muezzin sta raccogliendo le sue pecore all’ovile. Il caminetto della pekara sotto all’affitta-camere sta ancora fumando. La strada da Banja Luka al confine serbo ha poche parentesi rurali, i camion smarmittati sorpassano senza ritegno. Domani io e le “Negra” varcheremo il settimo fiume del viaggio ( la Drina ), passeremo il confine e raggiungeremo la Serbia.A presto camionetta! L’armata Brancaleone sta per riunirsi”.

Christian

Se avete mai pensato di percorrere le strade della Serbia con la piccola Vespa siete atterrati sulla giusta pagina. Un click sul diario e si parte.

 Sfoglia il diario

Appunti di viaggio

Lascia un commento :o)

Commenti