Verso Trieste.

Bruce Chatwin, taccuini de “Le vie dei canti”
“Studio della Grande Malattia: l’orrore del domicilio.”
I fondatori della regola monastica escogitavano continui espedienti per spegnere la sete di viaggi dei loro novizi.
– Un monaco fuori dalla sua cella – disse Sant’Antonio – è come un pesce fuor d’acqua – Eppure Cristo e gli Apostoli viaggiarono, a piedi, per le colline della Palestina.

Siamo tutti esploratori, la sindrome del ramingo può colpire chiunque.
Passo la notte poco distante dalle rotaie della ferrovia, la tratta è la Udine-Trieste. I treni passano regolari e qualche macchinista mi saluta dando fiato alle trombe dei locomotori. Ricevo una telefonata da un mio ex-compagno di scuola che deve aver riconosciuto la Negra dal finestrino del treno. Non si è mai soli quando si viaggia da soli.

image

Lascia un commento :o)

Commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento