Vecchi amici e soste d’Onore.

Dopo aver riflettuto un paio di giorni sulla “traiettoria” da seguire per raggiungere la Lombardia e tutte le sue meraviglie nascoste, stamattina è arrivata la finale ispirazione.

Cercherò il più possibile di tenermi lontano dalle autostrade e dalle statali a grande circolazione.

Una volta passata Vicenza coglierò l’occasione per salutare simbolicamente un amico, che spesso mi ha ospitato con estrema gioia ed entusiasmo nella sua casa di Arzignano. Massimiliano Longo, l’inventore della prima, FUNZIONANTE ed ITALIANA, macchina ad idrogeno è forse stato uno dei miei più cari amici. Il “gap” generazionale non sembrava destare alcun dubbio sul nostro reciproco rapporto di stima, ed io, ancora ventenne, imparavo avidamente ed ascoltavo con interesse le sue teorie. Longo è stato una colonna portante della ricerca privata sull’idrogeno. Peccato che nessuno ne parli, nemmeno ora che non c’è più. Ci vediamo ad Arzignano anziano Amico.

Approfondimenti.

DETTAGLI TECNICI

Ho passato gli ultimi 6mesi rischiando di perdere aderenza nelle curve! E’ arrivato il momento di cambiare le gomme. 

Lascia un commento :o)

Commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 commenti

  1. Marco Chiandoni

    Buon viaggio e buone foto!

Lascia un commento