Udine-Milano…Pianificazione

Pipa. Nascosto tra le nuvolette di fumo ricordo alcune parole di Guido Piovene nel suo “Viaggio in Italia”.

47378980-DSC_2448_low

” Bellissima Lombardia, e bella Milano. Bisogna liquidare il luogo comune che questa regione e questa città siano inferiori di bellezza al resto d’Italia. Certo la bellezza lombarda è meno vigorosa e chiusa, e perciò più difficile intenderla a prima vista, di quella veneta o toscana. Ed è anche meno esemplare, meno italiana, per lo straniero che avvicina l’Italia e la vuole conoscere nei suoi paesaggi resi tipici dalle convenzioni turistiche. Ma proprio per questo l’amiamo di un amore più libero. A settentrione i laghi, diversi da tutti gli altri laghi del mondo; severi, gentilizi, meditativi; ammorbiditi dagli aromi oleosi che versano gli antichi parchi. […] Le campane non sono festose e rapide, come quelle del Veneto, ma lente, profonde, campane di monastero longobardo. Nel bergamasco e nel Bresciano la severità lombarda è intrisa di colore Veneto […] Può darsi che i lombardi, uomini pratici, non si accorgano sempre della speciale bellezza del loro paese ed infatti non lo decantano, preferendo trovarlo più comodo che poetico. Tuttavia se ne alimentano senza saperlo, simili ai loro campi con l’acqua dei fiumi, come dimostra il loro amore. “

Lascia un commento :o)

Commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento