Coast to coast all’italiana 2/3

Zeus non si ferma. Infilato tra i monti che dividono l’Umbria dalle Marche cerco di scrutare la costa adriatica oltre i rilievi, l’unica cosa che riesco a vedere sono dense nubi cariche di pioggia e fulmini. Prima di partire mi infilo la cerata, chiudo bene il casco, proteggo l’attrezzatura, abbasso… Continue reading

Parentesi pianeggiante

Lasciati alle spalle laghi e montagne arrivo a Milano. Puntualmente, dopo i primi 10 minuti di entusiamo, la città mi soffoca, mi passa la voglia di fotografare ( segno evidente di malessere ) e mi innervosisco. Una volta in sella allo scooter, il milanese medio riesce a guardare le mail… Continue reading

Nel caso qualcosa andasse storto…

Lo zaino del vespista-fotografo-viaggiatore porta con sè molta ironia. 7 kg di attrezzatura fotografica, 8 kg di ferro per contrastare i guasti, meno di 2,5 kg di vestiti e un santino-amuleto-offerta per contrastare la malasorte. Non male per circa 2 mesi di scorribande sulle creste montane italiane. Continue reading

Federica, Tetris di lingue, nuvole e destinazioni.

Federica, chi sei? Ahi, prima mano e già cali l’asso! Mamma mia, sei un professionista, mi fai paura . Sono riuscita a svicolare? Una davanti all’altra le ruote della Vespa ci hanno portato fino a Trieste, capolinea del nord-est. La tua curiosa interpretazione del confine rispetto alla stazione delle corriere… Continue reading