Železna dolina

Cjanâl dal Fiêr, Železna dolina, Ferro-Kanal, Canale del Ferro. Da Pontebba a Moggio Udinese la vallata echeggia passati fasti e laboriosi, sfoggia opere ferroviarie capaci di far saltellare un treno da una cresta rocciosa a un’altra come uno stambecco e mostra con timore la ferocia del Fella durante i mesi… Continue reading

(VF)-ScattoSchool- Trieste a passo di Vespa

Descrizione: dalla stazione di Trieste Centrale, ultima frontiera ferroviaria del Nord-Est si lascerà alle spalle il centro città per fotografarlo poi dall’entroterra carsico, senza lasciarsi sfuggire una sosta al castello di Miramare. Si inseguirà in Vespa il tram blu di Opicina, unico nel suo genere, arrampicandosi lungo le strade che… Continue reading

Ritorno a casa.

“Anno bisesto anno funesto” aveva sentenziato la vecchina della corte. Lo è stato certamente per il mio viaggio nei Balcani che non si è completato infangandosi in Puglia per quasi tre mesi. Intrappolato come un cannone napoleonico nel fango della steppa russa. Il rientro alla base è stato mesto, accompagnato… Continue reading

E adesso?

Conclusa la fase di “andata” è tempo di pensare alla seconda parte. Roma e Trieste continuano a esercitare il loro fascino come dei giganteschi magneti. Io e la Negra ne siamo completamente soggiogati. Dal 22 giugno al 10 luglio la Vespa si trasformerà in un banco di scuola, Roma quindi… Continue reading

Slavonski Brod

Lascio alle spalle Belgrado con l’intento di raggiungere l’Italia in un paio di giorni e con la consapevolezza che presto rivedrò la Serbia spuntare all’orizzonte. Viaggiare da soli alimenta il paradosso delle esplorazioni solitarie, attrae magneticamente altre persone al nostro cammino, quindi di fatto si è soli ma non si… Continue reading

Београд

Belgrado accoglie il viaggiatore che arriva da sud con l’intreccio dei binari a scartamento ridotto dei tram. Scatole di latta gialle e rosse che ondeggiano sulle rotaie sfiammeggiando dai pantografi. Superata la stazione centrale dei treni, una sopraelevata introduce alle prime vie del centro cittadino, è lì che parcheggio la… Continue reading

Discese e risalite

Serbia 2016, andata e ritorno. Scalinata Silvano Buffa- Trieste – Una donna litiga con il compagno e viene scaricata ai piedi della collina, sale i gradini della scalinata bagnando la pietra di lacrime. Uno sconosciuto l’attende in cima “ Cosa succede?” “Non credo più negli uomini” risponde lei. L’uomo la… Continue reading

Partire per tornare e poi ripartire.

Saltellando di sasso in sasso nel torrente del web, incastrato tra le parole “partire” e “tornare” scopro il pensiero di Azar Rudif che spiega meglio di tanti altri la magia del viaggio e dei suoi rituali. La “Negra” è pronta con il suo “adagissimo” scorrere. Mi accompagnerà in terra serba… Continue reading

Ka-boom. Attento a dove metti i piedi!

La mina terrestre è congegno militare che ha lo scopo di esplodere quando sottoposta a pressione. Non è raro, esplorando le terre dell’est Adriatico, trovare qualcuno che ne abbia fatto le spese perdendo una o entrambe le gambe. Dranka ha trentasette anni, adora la fotografia e vorrebbe diventare un giorno… Continue reading