Auspicio – 365 giorni liberi.

Trieste è sempre motivo d’ispirazione, l’ironia pragmatica delle persone che vivono nel capoluogo colora lo snocciolare del tempo, è antologia di vita che si attacca ai corrimani dei vicoli, al legno delle librerie e dei bar. Un giorno dell’ultima decade di Settembre sono partito per la ex-Jugoslavia, cercavo ricette popolari… Continue reading

I ragni di Bakar

Il vallone del Quarnaro ospita una delle città navali più importanti dell’impero austro-ungarico, la gola che costeggia la roccia si presta a nascondere tra le sue insenature naviglio di imponenti stazze. Scendendo dalla statale numero 8 in direzione Jadranovo due possenti gru annunciano l’arrivo al porto, sono le zampe di… Continue reading

Là dove tutto ha inizio

Trieste suona la prima nota della sinfonia. L’esplorazione orientale inizia tra le sue vie, dove un caffè mattiniero può trasformarsi in discussione politica, risate o sbuffi conditi dal “no se pol“. E’ la terza volta che la città giuliana mi accoglie durante il primo giorno di viaggio, bar storici e… Continue reading