Fine della storia. Per ora.

Si conclude così un’esperienza lunga 7300 km. Imprevisti, maltempo, ghiaccio e neve sono stati teatro della mia avventura. Le piccole ruote della “Negra” hanno scalato e attraversato 28 passi montani, abbiamo toccato le nuvole del mattino nascosti tra gli Appennini, assaggiato l’ospitalità di tagliaboschi abusivi, mangiato con maestri monaci Cistercensi… Continue reading

A Casa. Friuli Venezia Giulia. 7287 km dopo

Dopo aver superato il Passo Rest non ci sono dubbi. Sono a casa. Le Dolomiti Friulane si sciolgono chilometro dopo chilometro, lasciando spazio alle colline e alle pianure. Mi fermo a Forni di Sotto per un bicchiere di Merlot nostrano, aggiungo le ultime note al mio diario e ripercorro mentalmente… Continue reading

Le langhe

La balena di ferro mi catapulta nel continente, freddo e pioggia tornano a farmi visita, mentre scalo le montagne dell’appennino ligure in direzione Piemonte incontro Arturo, pastore di quarta generazione, ventenne, che porta al pascolo le vacche con gli Ac/Dc in cuffia. Mi indica un posto speciale dove poter passare… Continue reading

Ultimo affondo alle Alpi

Entro nella pancia della balena di ferro. Parcheggio la “Negra” in prima fila, sotto il consueto sguardo dubbioso di alcuni motociclisti poco pop. Bmw, Honda, Yamaha ordinatamente in fila sfoggiano le carene scintillanti sotto i riflettori del garage “D”. Arrivo quasi per all’ultimo accompagnato da alcuni lamenti di lamiera stanca.… Continue reading

Vecchi amici della vespa. La Neve

Da Serra San Bruno a Laureana di Borrello incontro nuovamente la neve. Durante una pausa pipa due agenti della guardia forestale si fermano per chiedermi se ho tutte le rotelle a posto e se voglio veramente continuare fino al Passo di Pietra Spada e quello di Croce Ferrata. Solo in… Continue reading

Vespa alla boscaiola 3/3

Supero Potenza e mi avvicino al confine tra Basilicata e Calabria. Il sole sembra essere dalla mia anche se le previsioni meteo gracchiano alla radio prossime perturbazioni. Il monte Pollino (2248mt) difende dall’alto il parco nazionale che prende il suo nome, le contrade sono i suoi tentacoli, scendono e salgono… Continue reading

Vespa alla boscaiola 2/3

Si vocifera che le streghe beneventane passino per l’Irpinia per procurarsi un cavallo, rubandolo. Concetta, madre di 9 figli, mi dice che ieri ne ha colta una con le mani nel sacco: – “Cercava di rubare una motocicletta d’epoca al calzolaio quasi centenario. Si sono aggiornate, ora si fottono i… Continue reading