Sotto l’acqua

-“Ciao! Dove sei diretto?”
-“Vado a Milano”
-“A Milano? Ma sta piovendo!!! E vai con quella motoretta li? Ma tu sei tutto matto, verrai investito o finirai dentro un fosso!!!”

Passata Casarsa della delizia ho scelto la direttiva provinciale interna all’autostrada, che passa per Azzano X e Codognè, da li dritto fino Bassano del Grappa e poi alla valle del Chiampo.
Fino ai colli Veronesi, non ha mai smesso di piovere, nemmeno quando qualche camionista troppo frettoloso mi ha obbligato a testare il tempo di reazione del dito medio sinistro per ringraziarlo del rispetto.

Colli veronesi

Colli veronesi

Niente di meglio di una calda e accogliente nota di fiducia prima della partenza comunque. Dopo il motto d’incoraggiamento della vicina di casa, stavo, nella mia mente, già sorpassando un tram a Milano, con il sorriso sotto i baffi bagnati.

ps. Non vedo l’ora di testare il mio nuovo cavalletto della Piaggio per le fotografie notturne…

Lascia un commento :o)

Commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento