Sindrome del ramingo. II

Ponte Rialto, Venezia

Ponte Rialto, Venezia

Ombre si muovono sotto la pioggia, è una notte veneziana. In quel momento il ramingo sbuca da un angolo e colpisce forte. Guida le mie gambe, porta le mani a cercare la pipa da viaggio che ho in tasca e in una decina di minuti arrivo a Rialto.
E’ una serata umida e la pipa fatica ad accendersi. Poco male il ramingo ha già acceso altro nei miei pensieri. Una meta.
Sarà inverno e anche se la “Negra” ha già calpestato strade secondarie innevate dovrò attrezzarmi per il ghiaccio.
Destinazione finale Umbria. Regione non bagnata dal mare, sorella “grulla” secondo i toscani. Questa volta non viaggierò da solo, altri vespisti su itinerari diversi raggiungeranno “La Repubblica”. Un click qui per contattarmi e sapere info e data.

Lascia un commento :o)

Commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento