Dove iniziare?

Venezia, Milano e Roma ospitano le principali comunità armene in Italia. La destinazione più lontana rispetto al Friuli Venezia Giulia, la capitale, è la prima meta del viaggio. Nonostante sia la quarta volta che le mie peregrinazioni si intrecciano con questa città, il suo carattere polimorfo non riesce mai a stufarmi e ogni angolo nasconde una sorpresa. Il tragitto per arrivarci con partenza da Udine, invece, ha caratteristiche degne di una crisi di nervi e ha un nome: SS 309 / strada statale 309 /Romea, battezzata nel 2006 come la strada più pericolosa d’Italia vantando ben 1,7 incidenti per chilometro. Una trappola di asfalto lunga centotrentamila-metri percorsa da ogni mezzo di trasporto attualmente conosciuto sulla faccia della terra: piccioni, muli, biciclette, motorini, moto, motocarrozzette, auto, SUV, furgoni, camioncini, camionette, autobus, autotreni e trasporti eccezionali militari – memorabile fu il soprasso che subii nel 2014 da una motrice che trasportava elicotteri da guerra- Tutto cambia però allo svincolo Rimini/Montefeltro che introduce al paesaggio dell’Appenino e delle innumerevoli carrozzabili provinciali che portano a Roma.

Trevi, Umbria 2017

Lascia un commento :o)

Commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento