Consueto inizio- La pioggia

La pioggia. Un classico. Decido di partire con la mia esplorazione da Est, ascoltando lo sgretolare delle rocce del carso triestino. Mi fermo sul ciglo della strada e dall’alto la nebbia avvolge gli scenari marini, una barca a vela passa veloce accanto ad una balena di ferro. Sfidando la sua fermezza galleggiante.
“La Strada del Terrano” è stata una delle prime eredità culturali che mio fratello Massimo mi ha regalato. Esploravamo quegli angoli di terra con la sua 125-Et3 Primavera, dopo aver passato qualche ora al mare ci rifugiavamo in qualche frasca, al riparo dal sole che scottava. Uova sode, affettati e del vino erano un pranzo di lusso.
Ritornare dove si è stati. Controllare che tutto sia al proprio posto. Ordinare del Terrano, che tinge il bicchiere di scuro alla prima goccia.

Marina Aurisina - Costiera

Marina Aurisina – Costiera

Lascia un commento :o)

Commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento