Arriva la cavalleria.

L’energia del viaggio si estende e si ritira come il polmone di una fisarmonica, crea un ritmo di pause e azioni che genera nuovi percorsi creativi.  Dopo aver relizzato che ogni anno io e la Negra mastichiamo circa 9500 chilometri il quartier generale di SCATTO IN VESPA ha deciso di far entrare nella scuderia un “nuovo” ronzino con cui condividere il peso delle distanze regionali. Più basso e tozzo, lento negli spostamenti e con meno capacità di carico affronterà gli itinerari della ruotine. Sarà come viaggiare in groppa a un mulo ai tempi delle esplorazioni di Carlo Yriarte.

Vespa150

Lascia un commento :o)

Commenti

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento